Il Festival

Palazzo di Varignana Resort & SPA e la Fondazione Musica Insieme sono felici di presentare Varignana Music Festival, il primo festival estivo della scena bolognese dedicato alla musica classica, un progetto di raffinato valore artistico declinato con un format originale per avvicinare il pubblico ai migliori interpreti internazionali sotto le stelle nella magica cornice del Resort.

La suggestiva atmosfera delle colline bolognesi, le cene in compagnia degli artisti e la grande tradizione della musica da camera fanno di Varignana Music Festival un’esperienza unica, tutta da scoprire.

A decretare il successo delle prime tre edizioni del Festival la presenza di artisti di fama internazionale, tra cui Mischa MaiskyMario Brunello, Antonio Meneses, il Quartetto di Cremona, Alexander Romanovsky, Ezio Bosso, Linus Roth, Itamar Golan, Gustavo Zagrebelsky, Philippe Daverio e molti altri, che si sono alternati sul palco sulle note dei capolavori del repertorio, da Bach a Smetana, da Chopin a Rachmaninov.

loghi_partner

Edizione 2016 | 8-16 luglio

La III edizione del Festival, che ha avuto luogo dall’8 al 16 luglio 2016, ha visto protagonisti artisti e ensemble straordinari, che con programmi inediti e originali hanno confermato il Varignana Music Festival al centro del panorama musicale europeo. Dal Quartetto di Cremona, unanimemente considerato l’erede ideale del leggendario Quartetto Italiano, al celebre violoncellista brasiliano Antonio Meneses, protagonista sui palchi di tutto il mondo sin dalla vittoria del Premio “Čajkovskij” 1982; dal violinista e direttore Dmitry Sitkovetsky, ospite delle principali orchestre, come i Berliner e la New York Philharmonic, al pianista Alexander Romanovsky, vincitore ancora diciassettenne del Concorso “Busoni” 2001, ed oggi pianista invitato dalle principali compagini, testimonial’ graditissimo fin dalla prima edizione del Festival; dal pianista macedone Simon Trpčeski, ospite regolare di compagini come la London Symphony e la Los Angeles Philharmonic, alla violinista Alissa Margulis, già al fianco di Bashmet, Kremer, Maisky e Martha Argerich. E ancora i violoncellisti Alban Gerhardt e Alexander Buzlov, entrambi invitati dalle principali orchestre di tutto il mondo, il pianista Philipp Kopachevsky, diretto fra gli altri da Spivakov, Pletnev e Vengerov, il Quintetto d’Archi del Teatro Comunale di Bologna composto dalle prime parti della storica Orchestra del Teatro e un ospite d’eccezione come Philippe Daverio, storico dell’arte, autore e conduttore di seguitissime trasmissioni per le reti televisive RAI.

Per regalarVi momenti indimenticabili e condividere con noi tutta la passione di una formula unica, restate sintonizzati e scoprite le novità della prossima edizione negli aggiornamenti day by day del sito.

Lo Staff di Varignana Music Festival

Varignana Music Festival Newsletter

Resta sempre informato su protagonisti, curiosità e occasioni speciali di Varignana Music Festival.